A corte dai Visconti

Cena Medievale

Lo svolgimento del pranzo era concepito in una maniera del tutto diversa da come siamo soliti considerarlo oggi. Nei banchetti importanti c’erano diversi “servizi” successivi, ognuno dei quali si componeva di un insieme di piatti diversi che venivano messi in tavola contemporaneamente. Per aprire lo stomaco veniva servita frutta fresca o insalate. Poi arrivavano i brodetti, di seguito carni arrosto. Tra un servizio e l’altro vi era il momento della pausa costituita da spettacoli musicali o giullareschi…
Alla fine si mangiavano spezie confettate accompagnate dall’Ippocrasso, un vino dolce e speziato, che favorivano la digestione e purificavano l’alito. L’atmosfera tipica di queste serate è evocata attraverso un gioco sapiente di luci prodotte da candele poste sulle tavole apparecchiate in modo essenziale, ma ricche di colore: dalle tovaglie, alla frutta fresca, alle scodelle di acqua profumata.

sabato 23 luglio 2016

inizio evento ore 19:30

La cena si svolge nel parco antistante al castello. In caso di maltempo i commensali ceneranno all’interno dell’edificio.

Menù 2016

Primo Servizio di Credenza

  • Lardo su crostoni di pane
  • Formaggio con miele e noci
  • Sancarlino con verdure
  • Salumi con frutta

Primo Servizio di Cucina

  • Zuppa di legumi con pane nero alla piastra

Secondo Servizio di Cucina

  • Porchetta in salsa selvatica
  • Verdure in pastella

 

 

Secondo Servizio di Credenza

  • Torta sbrisolona con gocce di grappa

Bevande

  • Brocche di acqua e vino

 

Saranno disponibili ciotole profumate con aromi di rosa per purificare le mani tra una portata e l’altra.